Tutela delle persone con grave disabilità

Notaio Gangitano: Tutela delle persone con grave disabilità

 

Il notaio, grazie alle sue competenze, è la figura più adatta per fornire la consulenza atta a scegliere e attuare la costituzione dei vincoli e le modalità di erogazioni da parte di soggetti privati, la stipula di polizze di assicurazione e la costituzione di trust.

Inoltre, il notaio determina i vincoli di destinazione di cui all’articolo 2645-ter del codice civile e di fondi speciali, composti di beni sottoposti a vincolo di destinazione e disciplinati con contratto di affidamento fiduciario anche a favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Infatti, in base al nuovo articolo 2645-ter del codice civile, mediante atto pubblico determinati beni immobili e mobili registrati su pubblici registri possono essere destinati “alla realizzazione di interessi meritevoli di tutela” per una durata non superiore a novant’anni o per la durata della vita della persona fisica beneficiaria.

Pertanto, applicando questo vincolo di destinazione su determinati beni si ottiene la possibilità di togliere questi beni dal patrimonio complessivo del soggetto che ne è titolare e di destinarli al perseguimento del fine per il quale l’atto di destinazione è stato istituito. Questo vincolo di destinazione può essere utilizzato per tutelare le persone con gravi disabilità.

 

Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

News Giuridiche

17/01/2020

DASPO: le puntualizzazioni della giurisprudenza di legittimità

Orientamenti della giurisprudenza...